Découvrez le charme des beautés naturelles de Croatie

offerte viaggi e agenzia di consulenza viaggi - Favolosi orizzonti le migliori vacanze e pacchetti vacanza, divertimento per single, famiglie e coppie, in romania, croazia, thailandia, america, stati uniti, messico, firenze, roma, venezia

Chaque année des millions d’italiens décident de visiter la Croatie. Non è strano, quindi, che in Croazia ci si senta un po’ come a casa propria. Eppure, nonostante l’Adriatico sia una delle mete privilegiate degli italiani, sono in realtà tutte da scoprire.

Le moment idéal pour explorer la Croatie est sans aucun doute basse saison per una serie di ragioni: dai prezzi più basso al minor traffico, événements les plus intéressants et pittoresques (primo tra tutti il Carnevale, ma non solo!) e un po’ perché per evitare la tentazione del meraviglioso mare della Croazia e la pigrizia che ci coglie in estate quando non possiamo resistere al richiamo della spiaggia, ci vuole troppa, davvero troppa forza d’animo! Quindi esploriamo in primavera o in autunno e rilassiamoci al sole in estate (e sugli sci in inverno…).Le vrai Explorer sait comment jouir du plaisir de conduire sur l’autoroute Adriatique, la meravigliosa strada Litoranea che da Fiume arriva fino alla Dalmazia, attraversandola tutta: 1053 km di strada con vista su un mare incedibile, su spiagge, baie, tratti di costa disabitata e in balia degli elementi, attraverso piccoli porti deliziosi con sosta in qualche ristorantino con terrazza sul mare…

Istria, Dalmazia o isole, ma anche entroterra o costa? Quale parte della Croazia esplorare?

Innanzitutto le distanze sono relative, le località da vedere sono facili da elencare: ci sono i Parchi Nazionali (6), i Parchi Naturali (11), i siti protetti dall’Unesco (7), le bellissime città storiche , i castelli, i fari, le riserve naturali… tutti a una distanza che va da una mezzora d’auto a una mezza giornata da quasi tutte le principali località turistiche sulla costa. Si può, per praticità, scegliere di visitare il nord o il sud della Croazia : il nord va dall’Istria (Pola, Parenzo, Rovigno), isole Krk, Rab, Pag, Cres e Lussino, Opatija, fino ai Laghi di Plivice, Zagabria, mentre la zona a sud comprende la costa da Zara fino a Dubrovnik con le isole (Hvar, Dugi Otok, Korcula, Kornati, Vis, cascate di Krka, Split. Lastovo, Mljet…). Di seguito consideriamo alcuni itinerari possibili suddivisi tra località a nord, al centro e al sud della Croazia.

ITINÉRAIRES EN CROATIE DU NORD

Se avete deciso di soggiornare nel nord della Croazia, in Istria per esempio – Rovigno, Pola, Umag, Parenzo… – potete organizzarvi per includere nelle vostre vacanze queste località:i laghi di Plitvice con le bellissime passerelle di legno che costeggiano e attraversano laghi, cascate e grotte… le grotte di Postojna e Lipica con l’allevamento dei famosi cavalli bianchi di Lipica in Slovenia il Parco Nazionale delle isole Brioni collegato a nave di linea al porto di Fazana, con il Teatro Ulysses l’Arena di Pola dove durante l’anno si tengono concerti, rappresentazioni teatrali, eventi internazionali (come il Pola Film Festival) il Monte Ucka il parco del Risnjak l’isola Krk, collegata alla terraferma da ponte; le isole di Cres e Lussino raggiungibili con traghetto da Brestova sulla terraferma i castelli della Riviera di Crikvenica

ITINÉRAIRES DE CROATIE CENTRALE

Da vedere per chi si trovi a soggiornare nelle località della Croazia centrale – isola Pag,

  • Zara…:Zara città storica dal bellissimo centro, con l’organo Marino e il saluto al sole;
  • isola Pag famosa per i suoi merletti e l’ottimo formaggio di pecora, l’agnello alla griglia e l’olio di Lun;
  • il Parco Nazionale delle isole Kornati, raggiungibile in barca da Zara, Murter;
  • il Parco Naturale del Lago Vrana, riserva ornitologica, ideale per gli amanti della pesca, si trova tra Pirovac e Pakostane
  • les marais salants en Nin
  • Sibenik, una delle più antiche città dell’Adriatico Croato, famosa per la Cattedrale di San Giacomo e il ricchissimo programma culturale e di i intrattenimento, con Festival giovani e divertenti e rassegne musicali e teatrali imperdibili
  • la cittadina di Primosten con il suo centro storico raccolto su una penisola;
  • la città fortificata di Trogir, sito protetto dall’UNESCO;
  • il Parco Nazionale di Paklenica apprezzato da amanti del trekking e dell’arrampicata;
  • il Parco Nazionale Krka con le sue bellissime cascate, le fortezze, gli edifici storici e tradizionali;

ITINÉRAIRES SUD DE LA CROATIE

Chi decida di trascorrere le sue vacanze nella Dalmazia Meridionale (penisola di Peljesac, isole di Korcula, Lastovo, Vis, Mljet…) non può non visitare Dubrovnik, uno dei simboli della Croazia con le sue mura bianche a picco sul mare, ma ci sono altre bellissime località da vedere e dove soffermarsi:

  • la cittadina fortificata di Korcula, sull’isola Korcula;
  • la penisola di Peljesac con i suoi vigneti e le mura difensive;
  • le isole Elafiti – Kolocep, Lopud e Sipan, vicino a Dubrovnik
  • Référence Dell ’ Parc National de l’île de Mljet
  • l’arcipelago di Lastovo con il suo Parco Naturale, paradiso di sub e naturalisti;
  • la città di Hvar sull’isola Hvar con il suo porto in stile barocco costruito nel XVI secolo sul quale si affaccia la cattedrale di Santo Stefano…
  • l’Arboreto di Trsteno, Giardino botanico secolare che raccoglie esemplari da tutto il mondo…
  • la cittavecchia di Dubrovnik racchiusa dalle sue mura bianche; la cittù è stata dotata di un afunivia che porta fino alla cima del monte Srd dove da una terrazza panoramica è possibile lascia spaziare lo sguardo sull’Adriatico, le isole vicine, le navi che cembrano dipinte sul blu del mare…

Itinerario costiero: le grandi città

Sbarcando nella bellissima città di Dubrovnik bisogna dedicare le prime ore della mattina alle bellissime mura – prima cioè che le navi da crociera che sono una costante davanti al porto vecchio comincino a sbarcare i loro passeggeri e la città, ma soprattutto le mura, si affollino di persone. Dal porto si può approfittare per vistare l’isola Lokrum con i suoi bellissimi pavoni e le spiagge rocciose, oppure scegliere un tour delle Elafiti.

Da Dubrovnik la prossima fermata ci porta a Korcula, isola verdissima famosa per il suo vino, le spiagge di sabbia di Lumbarda e il centro storico fortificato del suo capoluogo.Da Korcula è possibile raggiungere l’isola di Hvar, una delle isole più “complete” dell’Adriatico Croato: ha un lato festaiolo e alla moda, piccoli borghi rustici, natura lussureggiante, belle spiagge e ristoranti per ogni gusto.

Da Hvar ci spostiamo a Spalato e al Palazzo di Diocleziano approfittando del nuovissimo servizio di collegamento con idrovolante: la visita del Palazzo può occupare alcune ore o tutta la giornata, per terminare nelle catacombe-bazaar… Si prosegue poi verso Zara, un mix perfetto di storia antica e contemporanea e porto di partenza per una visita al Parco Nazionale delle isole Kornati.

Risalendo lungo la costa è possibile raggiungere Pola e il suo bellissimo anfiteatro per assistere e a un concerto o una ricostruzione storica, una visita veloce alla città – al teatro romano, al mercato e alle spiagge di Punta Verudela – e una puntata al Parco Nazionale delle isole Brioni, magari per vedere un classico teatrale nel teatro Ulysses con ambientazione in una vecchia roccaforte militare. Da Pola a Rovigno il passo è breve, ma il paesaggio diversissimo: la città vecchia sorge su una penisola collinare e in cima alla collina svetta la Chiesa di Sant’Eufemia: le stradine per raggiungere la chiesa formano un labirinto sul quale si affacciano case alte e strette e mostrano strette scalinate che scendono verso il mare…

Trouvez ici notre meilleure offre pour vos vacances en Croatie